Centotrentasette i giorni da che le mie dita non battono questa tastiera bianca per pubblicare o scrivere qualcosa da farvi leggere.
Centotrentasette i motivi per cui sono stato lontano dalla cucina.
Centotrentasette i motivi per cui non avrei mai voluto restare lontano da Cucinamente.
Centotrentasette i buoni motivi per tornare ad essere quello che ero.
Centotrentasette le volte che mi sono chiesto "perchè"?
Molti più di centotrentasette i dolori che mi hanno tenuto in silenzio.
Molti più di centotrentasette i motivi per cui penso che svegliarsi al mattino e sorridere non abbia prezzo.
Centotrentasette le volte che avrei voluto avere ancora una volta tra le mie braccia chi oggi non c'è più.
Centotrentasette le volte che avrei voluto dire "sei la mia vita".

Crescere, capire, confrontarsi, chiudere dei rapporti, aprirne altri, piangere, ridere, divertirsi, andare in vacanza, tornare cambiati, morire, rinascere, perdere un padre anche se era tuo nonno, tante cose sono successe in centotrentasette giorni, i'm back, vogliate riprendermi per quello che sono, anche se il mio telefono ha squillato a vuoto per tre mesi, anche se non avete ricevuto risposta alle vostre mail ai vostri messaggi, regalatemi un vostro sorriso perche io farò altrettanto con voi.

Cercate il mio sguardo tra la gente, dove i rapporti sono veri, dove un respiro, una carezza un sorriso vi faranno capire davvero che sono tornato...

Foto: Filetto di maiale al mirto, scrivetemi per avere la ricetta, perchè questo post va bene così, era per tornare a vivere... ;-)

12 commenti:

abalush ha detto...

uelcom beck, ostia!

Anonimo ha detto...

ovviamente anche io sono fiera che non fai più parte di quello strano mondo che è facebook e di cui neanche io faccio parte...BENTORNATO!

Anonimo ha detto...

..scusa...ero Eleonora!

marcella ha detto...

Francesco sei semplicemente un ragazzo meraviglioso.

Sere ha detto...

un sorriso!

aurelio ha detto...

il sorriso viene dalla voglia di commuoversi...
viene da un cuore che sà comprendere la vita e ne soffre...
viene dalla consapevolezza di sentirsi diversi e lontani dall'ovvio, dallo scontato e dal banale....
e da un semplice complimento degli amici che ti dicono "buonissimo".......

Anonimo ha detto...

non ci conosciamo. o meglio, io conosco poco poco te attraverso queste pagine.
un po' meno di 137 volte sono passata a vedere se eri tornato e oggi finalmente ti trovo.
mi spiace che siano stati giorni difficili ma sono contenta che tu abbia avuto voglia di tornare qui.
torna pure col tuo sorriso che certamente si rispecchierà nel sorriso di qualcun altro al di là di questo schermo.
un affettuoso bentornato.
laura

francescocinapri ha detto...

@ ABALUSH: ;)

@ ELE: sei sempre preziosa e affettuosa non ostante le pochissime occasioni per incontrarci. tvb

@ MARCELLA: grazie marcellina, spero di abbracciarti presto forte per ringraziarti della considerazione che hai di me. :)

@ SERE: hai colto a pieno il mio messaggio, è come se vedessi il tuo sorriso...

@ AURELIO: bello leggerti...bello leggere le tue parole che avrei potuto scrivere io perche le condivido a pieno.

@ LAURA: Non conoscersi non implica il fatto di non poter avere stima di qualcuno...grazie laura, passa a trovarmi quando vuoi, è un piacere sapere che la mia anima arriva anche a chi non conosco! :)

barbarafalcone ha detto...

bentornato sul web!

Laurel Evans ha detto...

Ben tornato! Mancavano le tue belle parole e fotografie!

Anonimo ha detto...

Mi sorprende che spesso la creatività del nostro lavoro( ho una agenzia di pubblicità anche io e sono un art director) è talmente tanta che riesce facile e naturale impiegarla anche cucina...dove coltivarla e sperimentarla diventa un vero piacere anche per il palato! Complimenti anche a te come ho già detto anche a Valentina, lamagadelespezie, e grazie a lei è stato un piacere conoscere anche il tuo blog! tatjana

RicetteAmoreFantasia ha detto...

Scusa ma la ricrtta del filetto al mirto??