Nooo! i danni non ai fornelli, se danni si possono chiamare!
La questione è che quando esco da solo non mi mantengo! I miei amici vanno a fare shopping, e quando mi convinco anch'io ad uscire di sabato pomeriggio rigorosamente da solo per scelta, mi ritrovo irrimediabilmente, anzichè a provare scarpe e jeans, davanti a bottiglie di vino e di champagne ed allora lì "faccio i danni" nel senso che spendo "tanti" soldini! ;)
1 bottiglia di Taittinger Prestige Rosè, 3 bottiglie di Moet & Chandon, 1 Bottiglia di Sancerre (che sto apprezzando molto ultimamente) una bottiglia di Torcolato Maculan ed una di Privilegio dei Feudi di San Gregorio oltre che 8 scamponi da fare al cognac, Tonno rosso freschissimo, servizio da 6 di piatti in perfetto stile marinaro a righine (bellissimi) bicchieri da champagne etcetera etcetera etcetera per non andare avanti; e scarpe e jeans si vanno a far friggere.
Non ce la faccio, è più forte di me questo è il mio shopping! 
Naturalmente scelgo solo qualche foto da pubblicare della fantasmagorica cena che ne è seguita. Nello specifico la cosa più buona del mondo, carpaccio di tonno rosso e tartarre accompagnati con un Pecorino semistagionato di farindola (avete presente il fossa? dimenticatelo, costa il doppio ed è buono il doppio).
Un pensiero su tutti: queste sono le cose belle della vita!
see you!

2 commenti:

salsadisapa ha detto...

ciao come va? solidarietà da parte mia per il terribile evento che ha colpito l'abruzzo :-(

Biagio ha detto...

Che invidia! Taittinger rosé e Moet, adoro.
Ps: il tuo blog è il migliore di tutti.